loading...

mercoledì 8 aprile 2009

Dal sesso all'amore universale



Dal sesso all'amore universale
Intervista di Tarisha
SEMPRE PIÙ SPESSO SENTIAMO PARLARE DI SESSO CONSAPEVOLE E TANTRA. MA COS'È IL
TANTRA VERAMENTE? LO ABBIAMO CHIESTO A RADHA C. LUGLIO, INSEGNANTE DI
MEDITAZIONE CHE HA VISSUTO E LAVORATO PER 20 ANNI COL MAESTRO ILLUMINATO
OSHO A PUNE, INDIA, E DA OLTRE 10 ANNI CONDUCE CORSI DI TANTRA IN TUTTO IL
MONDO.
Radha, cosa significa la parola Tantra esattamente?
La parola Tantra viene dal sanscrito ed è composta da due parti: Tan che significa Espansione e Tra che
significa Metodo. II Tantra, quindi,
non è una religione né una filosofia ma è un metodo per espandere la
consapevolezza.
Che cosa ha a che fare il Tantra col sesso?
Il Tantra è un metodo olistico, cioè si occupa della trasformazione dell'individuo nella sua totalità.
Normalmente, a causa dei condizionamenti sociali, culturali e religiosi, pensiamo che l'energia sessuale sia
un'energia "bassa" o "sporca". Il Tantra, invece, accetta questa energia come parte integrante dell'individuo.
Nasciamo dal sesso e tutto ciò che facciamo ogni giorno è spinto dall'energia sessuale. Il sesso quindi è visto
come fonte di vitalità, gioia e amore. Il lavoro col Tantra è essenzialmente un lavoro di "pulizia" dell'energia
sessuale, pulizia dai tabù, condizionamenti, falsi preconcetti e idee che non ci consentono di vivere una
sessualità sana e libera.
E' così che il sesso diventa sacro, spirituale?
Esattamente. Tutto ciò che ci aiuta a vivere bene nel presente, nel corpo, qui-e-ora è sacro. Nel Tantra la
spiritualità non è una vetta da raggiungere, non è qualcosa per pochi eletti o da praticare in un tempio. Nel
Tantra il corpo è il tempio di Dio e questo è il primo passo da fare: imparare ad amare se stessi, il proprio
corpo per poi estendere questo amore e questo rispetto ad un altro essere umano, poi al nostro amato, poi
all'intera umanità, poi a tutti gli esseri viventi, ed infine a tutto il creato.
Quindi dal sesso all'amore universale?
Il Tantra è la via del cuore, la via del coraggio .... che poi è l'elemento fondamentale per ogni trasformazione.
Ma in pratica nei tuoi corsi si impara a fare meglio l'amore?
Diciamo che questo avviene come una conseguenza della trasformazione interiore che accade ai partecipanti.
Vedi, intanto l'espressione FARE l'amore in sé non è corretta. L'amore non si fa, l'amore accade. Nel Tantra
ciò che impariamo è proprio il non-fare. Solamente quando siamo completamente abbandonati e fiduciosi
che l'esistenza ci darà ciò di cui abbiamo bisogno, solo allora possiamo veramente goderci quello che c'è quie-
ora. Ed è sempre la cosa giusta. Ma la nostra mente è abituata a giudicare, a separare, a dire "questo è
giusto e quello no" oppure "dovrei fare questo o quello", anche mentre facciamo l'amore! Grazie al Tantra
possiamo imparare ad entrare più in contatto col nostro corpo, coi nostri sensi, rivolgendo l'attenzione a ciò
che accade a noi, dentro ...e finalmente comprendere che andiamo bene così come siamo e non c'è nulla da
fare. Come conseguenza, ovviamente, cambia anche il modo in cui amiamo...
Questo metodo può essere praticato solo in coppia?
No, anzi, io consiglio a chi è interessato ad un percorso tantrico di iniziare con dei corsi individuali. In
questo modo si ha l'opportunità di esplorare più liberamente la propria energia sessuale, di conoscerla e
accettarla. Spesso pensiamo che la fonte del nostro piacere sia da attribuire al partner o, viceversa, crediamo
che lui o lei non siano abbastanza "bravi" sessualmente per farci provare piacere. In realtà la nostra capacità
di sentire la nostra energia non dipende dall'altro, il partner è solo la scintilla che può accendere il nostro
fuoco. Quindi nel tantra si comincia da se stessi e se poi si ha la fortuna di condividere una parte del percorso
con un partner tanto meglio!
Pensi che il tantra possa essere un metodo utile anche per chi non ha problemi sessuali o pensa di
vivere già bene la propria sessualità?
Vedi, quando lavori sulla tua energia sessuale in realtà stai lavorando su tutto il tuo essere, a tutti i livelli. Il
tantra non è un metodo rivolto esclusivamente a chi vuole migliorare la propria vita sessuale. Come dicevo
prima, è un metodo olistico. Praticando tantra si porta la qualità della meditazione in tutte le cose della vita
quotidiana: nel lavoro, nelle relazioni, in tutto! E' per questo che ho chiamato il mio lavoro "Tantralife".
Quanto dura in media il percorso tantrico?
Nella mia esperienza non ci sono limiti all'esplorazione. Dopo 30 anni di meditazione e di tantra non mi sono
ancora annoiata e trovo sempre nuovi stimoli nella ricerca.
Insomma, un metodo senza limiti?
Si. Una volta il mio Maestro ha detto: " Il Tantra ti permette di essere
totale e di fluire totale. II Tantra ti dà
libertà incondizionata, qualsiasi
cosa tu sia e qualsiasi cosa tu possa essere. Il Tantra non ti impone dei
confini; non ti definisce, semplicemente ti dà totale libertà."

.-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali