lunedì 20 aprile 2009

Il ruolo dell'amante





non riesco a smettere di pensarci: ieri sera a cena la mia amica Veronica si è sfogata raccontandomi quanto è difficile il ruolo dell'amante, ed io continuo a domandarmi se sia peggio essere l'amante oppure la moglie tradita.

Andiamo per ordine: è ormai da qualche mese infatti che ha una relazione sentimentale con un uomo sposato. Da ciò che lui le racconta, il suo matrimonio ormai non va più ma allo stesso tempo non se la sente di lasciare la sua famiglia definitivamente.

Impossibile dire chi stia giocando e chi invece provi sentimenti veri: fatto sta che la mia amica è in una situazione difficile, piena di dubbi ed insicurezze. Allo stesso momento, penso però che la moglie, tradita di nascosto dal marito, viva una finta tranquillità che prima o poi sfocierà in una crisi matrimoniale.

Mi chiedo dunque quale dei due ruoli sia peggiore: essere l'amante, in attesa che l'uomo amato lasci finalmente la moglie per stare con te a tempo pieno e non di nascosto, oppure la moglie che ancora non sospetta nulla ma che vive con un uomo che le mente ogni giorno?

Difficile dare una risposta, difficile decidere il da farsi: in fin dei conti, non è neanche possibile giudicare una situazione di questo tipo fino a quando non ci capita.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali