lunedì 4 giugno 2012

DONNE : caccia al quarantenne


 A parte ciò, è senza dubbio confermata la caccia al quarantenne.



Si ritorna a parlare di differenza di età e di conquiste fatte in base agli anni del presunto flirt. Questo tema resta, infatti, sempre caldo ed attuale tra tutti coloro che sono in cerca di un'anima gemella. E soprattutto, tra le donne, sempre decise a scegliere un uomo più grande.

Questa volta, a confermare questo fenomeno è una ricerca approfondita, dalla quale è emerso che oltre centomila donne tra i 18 e i 29 anni preferiscono uomini quarantenni. Lo studio è stato convalidato dal boom di inscrizioni femminili nei siti di social dating, dove le ragazze inscritte ricercano gli uomini più grandi, scartando a priori i loro coetanei. Sembra che, la maggior parte di queste donne, una volta entrate nel sito d'incontri scelto, guardino prima l'età del candidato, piuttosto che l'aspetto fisico. Questo, infatti, rappresenta la seconda prerogativa per un'eventuale conoscenza.

Ciò è giustificato dalle pretese della ragazza che, sebbene sia a conoscenza che l'apparenza può trarre in inganno, preferisce un partner più maturo, almeno che risulti tale dai suoi dati anagrafici. Gli anni dell'uomo, poi, lo rendono, agli occhi della donna, più attraente e più piacente. A questo si aggiunga anche le passate esperienze del prescelto che incuriosiscono e impreziosiscono il carattere personale.

Sebbene questa tendenza non sia nuova, i dati registrati confermano che essa rappresenti una vera e propria consuetudine tra le inscritte ai siti d'incontri. In Italia, il primato resta in mano alle romane e alle milanesi, che si distinguono rispettivamente per il 62% e il 71%, tutte disposte all'inizio di una relazione con un uomo quarantenne.

L'aspetto interessante del fenomeno viene, però, fornito dai commenti tutti al femminile che inondano questi siti, nei quali le ragazze esprimono liberamente il loro pensiero e il loro giudizio sul sesso maschile. In certi casi, appare, infatti, emblematico notare come esse sentano il bisogno di manifestare questa loro scelta, come se stessero lanciando una protesta, un messaggio o un monito a tutti i ragazzi coetanei o anche più piccoli, per invitarli a rivedere il loro comportamento nei confronti del sesso femminile.

A parte ciò, è senza dubbio confermata la caccia al quarantenne.


.

-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali