giovedì 7 marzo 2013

Cristina Kirchne, Presidente d’Argentina


.

EVVIVA LE DONNE!

 EVVIVA Cristina Kirchne, Presidente d’Argentina.

La situazione Argentina è controversa, ci sono i dati sull’inflazione e sul pil che sembrano essere taroccati dalla Presidente Cristina Kirchne. Bisogna però immedesimarsi nel suo non facile percorso, con il fiato sul collo del FMI continuamente in azione, con gli investitori stranieri, spariti dopo il default. E’ senz’altro una fase di transizione, di risalita faticosa, per la quale la Presidente è disposta a tutto. A Buenos Aires la vita è abbastanza cara, gli stipendi in proporzione bassi, eppure la disoccupazione è in calo: 7%, mentre in Italia voliamo oltre il 10 %.
I giovani trovano lavoro, i ricercatori pure, contrariamente a quanto accade nelle nostre mura, a dimostrazione che si sta investendo bene: lavoro, innovazione e giovani. Il lavoro come fulcro della ripresa. Una tesi che da sempre sto proponendo. Non bisogna dimenticare quel che ha passato l’Argentina, e non l’ha certo aiutata la privatizzazione di tutte le aziende pubbliche imposte dai soliti noti, per far fronte ai debiti, regalate alle multinazionali straniere. Forse non ci si rende conto di quel che è stato fatto a questo popolo; della violenza inaudita che ha dovuto sopportare da chi detiene il denaro. E neppure ci si rende conto di quanto sia grande la donna Presidente che lo governa: è disposta a tutto per non farsi sottomettere e per non lasciar martoriare il Suo popolo argentino senza temere gli squali internazionali, alle quali è stato messo di traverso un puntello: il lavoro.

-



.  .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali