sabato 7 settembre 2013

COME SI VEDE UNA DONNA


COME SI VEDE UNA DONNA

“A tre anni una donna si guarda allo specchio e vede una principessa.

A otto anni si guarda e vede una Cenerentola.

A quindici anni si guarda e si vede come una sorella brutta di Cenerentola (“mamma non posso andare a scuola con questo aspetto!”).

A vent'anni si guarda e si vede “troppo grassa/troppo magra, troppo bassa/troppo alta, con i capelli troppo lisci/troppo ricci” ma, dopo aver provato a cambiarsi/migliorarsi/trasformarsi, decide che uscirà di casa lo stesso.

A trent'anni si guarda e si vede “troppo grassa/troppo magra, troppo bassa/troppo alta, con i capelli troppo lisci/troppo ricci” ma decide che ha troppe cose da fare, non ha tempo di risistemarsi e che uscirà di casa lo stesso.

A quarant'anni si guarda si vede “troppo grassa/troppo magra, troppo bassa/troppo alta, con i capelli troppo lisci/troppo ricci” ma dice “almeno sono pulita” ed esce di casa lo stesso.

A cinquant'anni si guarda, si vede “esistere” e se ne va dovunque abbia voglia di andare.

A sessant'anni si guarda e ricorda tutte le persone che non possono più nemmeno guardarsi allo specchio. Esce di casa e conquista il mondo.

A settant'anni si guarda e vede saggezza, capacità di ridere e saper vivere. Esce e si gode la vita.

A ottant'anni non perde tempo a guardarsi. Si mette in testa un cappello ed esce per divertirsi con il mondo.

A tutte le donne con l'augurio che sappiano afferrare prima possibile quel cappello.”
SCRITTO DA UNA DONNA
.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali