domenica 24 novembre 2013

Baby squillo : Colpa di Berlusconi


Baby squillo, preti del Vaticano e politici fra i clienti.
Anche preti e politici coinvolti nel caso delle baby squillo dei Parioli. Lo riporta il quotidiano Il Tempo secondo il quale, grazie alle analisi dei cellulari delle due minorenni, è stato possibile risalire a molti clienti che avevano incontrato o almeno contattato una delle due ragazzine.

Dai tabulati emergono numeri telefonici provenienti dal Vaticano e dai palazzi della politica romana. Una fonte investigativa avrebbe rivelato al giornale romano "stiamo indagando anche su preti e politici che sarebbero coinvolti nel caso".

Le ragazzine coinvolte nel giro di prostituzione avevano almeno tre telefonini per rimanere in contatto segreto con i protettori e per prendere gli appunamenti con i clienti. Proprio i dati contenuti in questi telefoni cellulari sono ora all'esame dei tecnici informatici allo scopo di ricostruire la rete di clienti delle minorenni.

Il fenomeno delle baby squillo? Colpa di Berlusconi, secondo l’europarlamentare liberaldemocratica Sonia Alfano, ospite dell’ultima puntata di “KlausCondicio”, il talk show su You Tube . “Il fenomeno delle baby prostitute c’è sempre stato, ma Berlusconi ne ha prodotto una legittimazione sociale e culturale. Con il caso Ruby molti uomini, anche anziani, vedendo l’esempio di un politico, per la precisione l’ex Presidente del Consiglio, che andava con una diciassettenne, si sono sentiti attratti dalla capacità di questa persona di essere considerata interessante per una ragazzina di quell’età a tal punto da fare loro invidia. Per me questo è veramente devastante come messaggio”.

“Io credo che queste cose – ha spiegato Alfano – esistessero anche prima, ma il fatto che un politico, una persona che tra l’altro ha anche guidato il Paese in determinati frangenti, abbia fatto una cosa del genere, in un certo senso normalizzandola, si è tradotto in un messaggio ancora più grave è ancor più devastante. Ecco perché dico che c’è un degrado culturale. Se poi guardiamo i messaggi che la televisione lancia quotidianamente, rispetto ai quali si cerca di fare intendere che studiare non serve a nulla, ma che va bene andare a sgambettare, che va bene offrire il proprio corpo pur di fare carriera, ecco che poi ci ritroviamo davanti a queste situazioni nell’ambito delle quali è la mamma a pilotare in tutto la figlia”.
-
C’è anche Mauro Floriani, marito dell’onorevole Alessandra Mussolini, tra i venti clienti delle baby squillo dei Parioli indagati a Roma. L’uomo, ex capitano della Guardia di finanza, come scrive Repubblica, si è presentato spontaneamente dai magistrati: c’era anche il suo numero tra quelli intercettati per ricostruire i movimenti delle due ragazzine minorenni. L’accusa per i venti indagati è di prostituzione minorile: secondo i pm, tutti erano a conoscenza dell’età delle due prostitute.

Floriani, attualmente ai vertici delle Ferrovie dello Stato, ha lasciato le fiamme gialle nel 1996. Quando ancora era capitano della Finanza, ha lavorato nell’inchiesta sulla maxi tangente Enimont con Antonino Di Pietro. Sposato con la senatrice di Forza Italia, è padre di tre figli. L’uomo nelle scorse ore è andato dai magistrati per segnalare che il suo numero avrebbe potuto comparire nei tabulati delle chiamate delle baby prostitute, ma ha negato di aver avuto rapporti con le donne. Il suo nome però era già stato iscritto nel registro degli indagati. L’inchiesta è quella che a fine ottobre scorso ha portato all’arresto di 5 persone accusate di aver indotto due ragazze di 14 e 15 anni a prostituirsi nel quartiere Parioli di Roma. Tra loro c’era anche la madre di una delle due minorenni. Nelle telefonate messe agli atti, la mamma chiede alla figlia di cercare di organizzarsi tra prostituzione e compiti a casa: “Sto a corto”, dice, “dobbiamo recuperà”.

Poi il dicorso da fare sarebbe non tanto sulle Baby squillo ,
Ma soprattutto sui loro clienti
PEDOFILI



leggi tutto su Alessandra Mussolini : 

-
Grave, che abbiano trasmesso la diretta del comizio elettorale di un condannato per frode fiscale


LEGGI ANCHE  http://cipiri.blogspot.it/2013/11/grave-che-rainews24-abbia-trasmesso-la.html




DOPPIA FREGATURA
La scissione nel Pdl è una strategia che ha una sola finalità:

 recuperare i tanti voti perduti a destra! 
Chi non vuole più votare il delinquente, 
oggi avrà l'opportunità di votare Alfano : è la medesima zuppa!

Mi Rifiuto di Guardare
le Televisioni
del Biscione
contengono 
UN VIRUS
LETALE 





.
.
.
leggi tutto sullo zodiaco

leggi anche 



NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://www.mundimago.org/carte.html


GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO



. Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

CIAO SCRIVI PURE UN COMMENTO , GRAZIE

EIACULAZIONE PRECOCE

E-BOOK

numero

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...