venerdì 2 settembre 2016

Lo smartphone riduce il desiderio



e un terzo delle donne lo usa durante il sesso
Lo smarphone ha invaso totalmente le nostre vite ed è diventato il terzo incomodo anche nella coppia. Una ricerca inglese ha dimostrato infatti che sono moltissimi coloro che non riescono a fare a meno di rispondere a telefonate e a messaggi anche durante un rapporto sessuale con il partner.

Non è una novità che gli smarphone abbiano invaso totalmente le nostre vite, diventando il “terzo incomodo” e rendendo praticamente impossibile trovare un momento di intimità con il proprio partner. Una ricerca condotta presso la Durham University ha dimostrato che sono moltissime le coppie che non rinunciano ad avere il cellulare vicino quando fanno sesso. Sono stati intervistati 30 uomini e 30 donne eterosessuali con una relazione stabile e il 40% di loro ha ammesso di utilizzare regolarmente lo smartphone durante un rapporto sessuale per controllare le notifiche dei social network, ma anche per rispondere a telefonate e a messaggi.

In particolare, sono le donne quelle che preferirebbero la tecnologia al sesso. Il 29% di loro ha dichiarato di usare regolarmente il telefonino durante il rapporto intimo, nel 12% dei casi per rispondere ad una chiamata, il 10% delle volte per leggere un messaggio e il 5% per visitare il proprio profilo Facebook. La dottoressa Laura Rivolta, psicologa e psicoterapeuta specializzata in sessuologia clinica e in Terapia Sistematica Relazionale, conferma questi dati, descrivendo però anche gli effetti negativi che l’utilizzo eccessivo degli smarphone può avere sulla coppia. Ha infatti dichiarato: “Con pc e cellulari accesi ad oltranza la frequenza dei rapporti sessuali è calata in Italia fino al 70% in meno. Lo strumento tecnologico è un amante invisibile, vero e proprio killer della passione e dell’interesse erotico”.

Se da un lato, la tecnologia ha migliorato la nostra vita, permettendoci di rimanere in contatto con amici e parenti lontani, dall’altro ha decisamente rovinato la vita di coppia. Restare sempre connessi ed avere il desiderio di scoprire cosa fanno i propri amici in ogni momento diventa spesso una sorta di “tossicodipendenza” e questo atteggiamento riduce il desiderio e la disponibilità verso il partner, nonostante invece quest’ultimo sia l’unico realmente vicino e disponibile.

LEGGI ANCHE


.
Sono Web Designer, Web Master e Blogger, creo siti internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/


 FAI VOLARE LA TUA 
FANTASIA
MUNDIMAGO


Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali