loading...

mercoledì 14 luglio 2010

Conseguenze psicologiche dell'aborto


Una gravidanza non cercata e non desiderata può portare alla decisione di abortire. Cosa comporta questa scelta a livello psicologico per una donna?

  .
La scoperta di una gravidanza, soprattutto quando non è cercata, può essere uno shock e rappresentare un momento critico nella vita di una donna. Aspettare un bambino comporta dei cambiamenti sia a livello fisico e ormonale, che a livello psicologico, e la scelta di portare a termine la gravidanza o interromperla spesso causa uno stato di crisi profonda e di vulnerabilità. Qui non vogliamo fare discorsi moralistici, perché ognuno è libero di decidere se portare avanti una gravidanza o meno, ma si vuole solo spiegare quali risvolti psicologici si possono vivere dopo l’interruzione di gravidanza.
L’interruzione di gravidanza
Si può dire che ciò che, durante la gravidanza, fa di una creatura un figlio è il desiderio materno, la capacità della donna di rendere presente e anticipare l'esistenza dell'altro dentro di sé. La decisione di interrompere la gravidanza è comunque un evento traumatico in quanto produce un notevole stress (tale da creare disturbi alla vita psichica), sopprime gli elementi di identificazione con il bambino e nega la gravidanza (negando così quella parte del Sé che si era identificata con il bambino/a).
La decisione di interrompere la gravidanza può avvenire in vari modi:
  • Istintivamente, presa senza pensare
  • Razionalmente-analiticamente: basandosi su ragioni pratiche, in contrasto con i bisogni emotivi (per esempio: non ho un lavoro stabile che mi consente di garantire stabilità economica al nascituro, vorrei diventare madre, ma non posso)
  • Temporeggiando: la decisione viene continuamente rimandata
  • Nessuna presa di decisione: la donna si rifiuta di prendere la decisione e delega gli altri di decidere per lei
Ciascuna di queste modalità decisionali può cambiare notevolmente l’impatto che l’aborto può avere nella vita psichica della donna, che comunque porta sempre stress e ansia. Sarebbe molto importante che la vera decisione fosse presa dalla donna e, se esiste una coppia, in armonia con il compagno.
Donne interrotte
L’aborto è un evento che segna il vissuto di moltissime donne e può condizionare la loro successiva genitorialità. L’interruzione volontaria di gravidanza (ivg) rappresenta un conflitto tra due scelte, accompagnato dalla perdita e dal lutto, condizionando il benessere psico-fisico, sia a breve che a lungo termine perché sono molte le donne che conservano la ferita aperta dell’aborto per molti anni e soffrono intensamente anche dopo decenni.
Come tutti i lutti richiede una notevole capacità di adattamento a di adeguamento alla nuova realtà;
si è più vulnerabili allo stress psicofisico, e si sperimenta per molto tempo un intenso vissuto di colpa. I sintomi più frequenti sono: la depressione, attacchi di panico, disturbi del comportamento alimentare o disturbi da uso di sostanze, confusione, prostrazione, colpa, rabbia, vuoto. Se poi manca il supporto di qualcuno, la fase di elaborazione sarà ancora più difficile.
Il sostegno psicologico
Il sostegno psicologico nel post aborto ovviamente non cancella ciò che è stato, ma restituisce una continuità di crescita e ricostruisce l’identità, rendendola forte e non più ferita dalla perdita. I consultori o gli psicologi privati offrono un’accoglienza discreta, non giudicante, accogliente e aperta all’ascolto con il compito di:
  • Prevenire ulteriori ivg
  • Favorire il benessere psicofisico e sessuale
  • Favorire il benessere relazionale con l’altro sesso e con la famiglia
leggi anche :

La plastica minaccia la fertilità maschile



La plastica minaccia la fertilità maschile

SCIENZA: La plastica minaccia la fertilità maschile: La plastica minaccia la fertilità maschile La plastica, oltre ad essere nociva per l’ambiente, rischia anche di compromettere la ferti...

-


.
 .
 .

-
loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali