giovedì 19 luglio 2012

uomini e donne parlano lo stesso linguaggio ?


Chi l’ha detto che uomini e donne parlano in modo uguale?

Il linguaggio maschile e femminile è del tutto diverso, quasi fossero due lingue distinte. Le donne parlano usando molto le espressioni facciali, frasi complesse e mettendo insieme più argomenti in una volta. Possono parlare di emozioni, logica, scienza, storia e fatti personali, tutti nello stesso argomento. Gli uomini parlano in modo molto più diretto e semplice, usando molto di più il corpo e i gesti e affrontando un solo argomento per volta. Se parlano in modo emotivo, escluderanno la logica, e viceversa.
Le donne parlano per migliaia di motivi, per evoluzione sono molto interessate ai fatti altrui e soprattutto alle emozioni che ci sono dietro. Adorano discutere di qualsiasi cosa e il più delle volte senza uno “scopo preciso”. Gli uomini invece parlano per pochi motivi. Se parlano è per un motivo preciso, anche se l’argomento è futile – come le eliminatorie del girone d’andata di un torneo calcistico.


Quando una donna parla di qualcosa, sta in realtà parlando di migliaia di altre. Se per esempio parla della madre, non si riferisce solo alla situazione attuale, ma anche al passato, al legame con lei, al legame delle persone con cui parla ecc.
Questo fatto per un uomo è incomprensibile e assurdo, e spesso quando parla con una donna finisce per perdere la pazienza, in quanto ha la sensazione di non “andare” da nessuna parte. Se lui parla della madre è per un motivo preciso, ad esempio “domenica andiamo a mangiare da mia madre”.
Le donne parlando esprimono sensazioni, sentimenti e idee. Gli uomini no, usano un solo canale alla volta, e se percepiscono queste sovrapposizioni finiscono per perdersi. Purtroppo, la loro modalità “guerriera” è sempre pronta a scattare, e un uomo reagirà quasi sempre male a qualsiasi critica, attacco, accusa da parte di chiunque. Sapendolo, gli altri uomini si guardano bene dal farlo. Le donne, invece, non seguono questa modalità, e quando una donna è attaccata da un’altra, cerca di capire perché l’ha fatto: sta cercando comprensione o vuole discutere della nostra amicizia? Cosa c’è dietro? Un uomo non ha questo dubbio, secondo lui è sotto attacco e tende a reagire in modo barbarico, aggredendo verbalmente – o peggio fisicamente – e chiudendosi a riccio, per difendersi dalle accuse.


-

  . 
.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati , guarda : www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog Amici

E-BOOK

Sosteniamo Mundimago

Poni una Domanda e Clicca il bottone Bianco


CLICCA QUI SOTTO
.



Google+ Followers

Visualizzazioni totali